non esiste più il futuro di una volta


Non esiste più il futuro di una volta

Triste da dire, ma è così.

contatto mobile

Il recente revival della serie “Ritorno al futuro” ci ha messo con le spalle al muro, non esiste più il futuro di una volta. Non c’è più. E’ finito.

Anzi, il futuro di una volta è stato totalmente stravolto. Ci sono stati due eventi determinanti: la nascita di Facebook e l’ideazione dello smartphone.

Mi capita ogni tanto di sentire qualcuno che mi dice “io su Facebook non ci vado, non mi piacciono quelle cose lì” e mi ricordo di quando 20 anni fa mi sentivo dire ogni tanto: “io la televisione a casa non ce l’ho e non la voglio”.

Ora, non è importante giudicare se questo comportamento sia “giusto” o “sbagliato”. Il fatto è che il mondo va in un’altra direzione. Punto.

Quelli che sono stati definiti “social media” non sono un altro mondo, sono una parte del nostro mondo, una stanza in più della nostra casa. Non sarà possibile rimanerne lontani, così come è naturale guardare la televisione o leggere un libro in salotto, invece che in cucina. Esistono stanze nel nostro appartamento che hanno una funzione specifica. Lo stesso avviene per l’utilizzo dei “social”, che sono una dei modi di esprimere il nostro vivere in mezzo agli altri.

La presenza di un’attività su Facebook è una presenza necessaria, più o meno come un bar in una piazza.

La piazza è il luogo di aggregazione. Se hai un bar, che fai?

Tieni la serranda giù o crei le condizioni per farti raggiungere facilmente dalle persone, per farle venire a prendere un caffè da te mentre chiacchierano?

Registrati per ricevere nuove idee per la tua attività.

Buona giornata!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *